VESTA

Il progetto VESTA prevede la costruzione di un sistema di sicurezza basato su tecnologie innovative a corto raggio.

Il sistema si basa su un’unità cloud virtuale che raccoglie informazioni dai sensori, li interpreta e li rende disponibili agli utenti tramite web o app. Pertanto, il sistema segnala situazioni pericolose nel momento in cui si verificano rilevando possibili intrusioni attraverso ingressi audio e video. A differenza dei sistemi di sicurezza tradizionali, i sensori svolgono un ruolo attivo nel rilevamento di possibili intrusi.

I sistemi di allarme e prevenzione tradizionali utilizzano un’unità di controllo fisico come sistema di sicurezza che potrebbe essere soggetta a sabotaggio da ladri in caso di situazioni pericolose.

Il vantaggio principale della tecnologia VESTA è l’unità di controllo virtuale gestita attraverso un sistema cloud che rappresenta la parte server che cattura le informazioni provenienti dai sensori e le rende disponibili all’utente tramite un accesso Web o da qualsiasi dispositivo mobile. Essendo un allarme in-cloud, l’interfaccia web/mobile consente all’utente di configurare i sensori, associarli all’ambiente da monitorare, decidere i tipi di allarme da abilitare e consultare qualsiasi contenuto multimediale audio/video generato dopo un allarme attivato. I sensori sono progettati in modo tale da segnalare un pericolo anche con gli abitanti all’interno dell’appartamento e quindi in condizioni di disattivazione del sistema.

Il contributo di P.M.F. consiste nella creazione dell’unità di controllo virtuale in grado di gestire e monitorare una rete di sensori in modo semplice e ottimale. Inoltre, P.M.F. gestisce la creazione del web e delle interfacce (Android e iOS).

Altri progetti a cui abbiamo partecipato

Durata

Gen. 2017 – Dic. 2018

Fondo stanziato

823.721,26 €

Codice progetto

F/050074/01-02/X32