Resima

Il progetto RESIMA mira a sviluppare una metodologia basata sull’uso dell’architettura multisensoriale e dei paradigmi intelligenti computazionali per migliorare l’abitabilità all’interno delle mura domestiche da parte degli anziani e delle persone vulnerabili.

Il sistema utilizza un’architettura di rete in cui i nodi multisensoriali sono responsabili del monitoraggio della posizione degli utenti all’interno dell’ambiente. In questo modo è possibile stimare l’interazione tra utente e spazio e fornire alla persona anziana e/o affetta da cecità le informazioni necessarie per un uso sicuro ed efficiente dell’ambiente.

Viene utilizzata un’architettura di rete wireless poiché si tratta di un sistema facile da installare e gestire e facilmente riconfigurabile in base all’evoluzione del sito di installazione. Inoltre, i nodi della rete sono dotati di sensori per misurare la distanza dell’utente dal singolo nodo e di sensori per la percezione dell’ambiente (sensori antincendio o rilevatori di fumo e gas).

Le informazioni sulla posizione degli utenti, eventuali eventi anomali nei loro confronti, lo stato dell’ambiente e la struttura statica dello spazio, vengono elaborate dal sistema decisionale per ricostruire l’interazione utente-ambiente in tempo reale con continuità spaziale e quindi per agire per sostenere e proteggere le persone vulnerabili.

In questo contesto, HT Apps sviluppa il server connesso all’architettura di rete che elabora i dati, le funzioni di elaborazione trasformate in linguaggio Web e l’interfaccia di monitoraggio utente, con la mappa, i movimenti in tempo reale e la funzione di invio di segnali di allarme nel caso di pericolo, come cadute o collisioni con gli elementi della stanza.

Altri progetti a cui abbiamo partecipato