Secesta

Il progetto SECESTA prevede lo sviluppo di una rete di sensori per il monitoraggio delle ceneri vulcaniche per la sicurezza del trasporto aereo. La dispersione atmosferica della cenere prodotta dall’attività esplosiva del vulcano Etna è un importante fattore di rischio per la parte orientale della Sicilia e in particolare per l’area di Catania. Per questo motivo, PMF Research, in stretta collaborazione con l’Università di Catania e alcuni centri di ricerca locali, sviluppa questo progetto con l’obiettivo di implementare un sistema di monitoraggio delle ceneri vulcaniche in grado di individuare l’esatta posizione della nube di cenere al fine di fornire tempestivamente indicazioni agli utenti aeronautici.

L’innovazione consiste nell’adozione della strategia di fusione dei dati multisensoriale, un innovativo sistema di monitoraggio che consiste nell’estrapolare le informazioni (in questo caso la quantità di cenere vulcanica) a partire dall’elaborazione dai dati provenienti da una serie di sensori indipendenti di diversa natura, ma sensibile alla stessa misurazione. L’elevato grado di ridondanza che ne deriva garantisce una misura affidabile e una forte tolleranza agli errori.

Durante il corso del progetto viene anche valutata la possibilità di contare il numero di particelle campionate dal sistema di misura. La fattibilità di questa stima quantitativa è valutata sulla base di prove sperimentali in cui vengono utilizzati metodi sensoriali avanzati, come i sensori ottici, poiché la stima indiretta basata sulla valutazione del volume occupato dalle polveri su un intervallo di tempo fisso può essere influenzato dalle diverse dimensioni delle particelle. Inoltre, è necessario dotare il nodo di sensori aggiuntivi per la stima di fattori meteorologici e ambientali (vento, pioggia, temperatura, etc…) che sono fondamentali per migliorare l’affidabilità dei modelli matematici di diffusione di ceneri vulcaniche.

All’interno di questo progetto, PMF Research è responsabile dello sviluppo della piattaforma software per la gestione delle informazioni provenienti dal sistema di monitoraggio. PMF Research è inoltre responsabile delle attività di divulgazione e dello sfruttamento dei risultati del progetto per migliorare la sicurezza del trasporto aereo.

Altri progetti a cui abbiamo partecipato

Durata

Lug. 2011 – Feb. 2015

Fondo stanziato

1.518.686,00 €

Codice progetto

01CT6202000042

Altri progetti a cui abbiamo partecipato